Odontoiatria bio per i bambini

0
390

I bambini e i problemi dei denti. L’odontoiatria bio può essere risolutiva perché non cura soltanto la bocca, ma l’intera persona. E nei minori, spesso, le deformazioni orali sono causate dall’epigenetica, ossia dall’impatto dell’ambiente, dalle emozioni, dalla psiche, oltre che da fattori oggettivi.

In tutti questi casi, si applica con successo l’ortopedia intercettiva su base posturale 1. In cosa consiste? Per poter intervenire sul dente e studiare un piano personalizzato, si va a cercare la causa primaria. Il bambino viene dunque preso in carico e sottoposto a un iter diagnostico composto da tre sedute: la prima odontoiatrica, la seconda con l’igienista, il fisioterapia o il logopedista, la terza di nuovo con l’odontoiatra. In questo modo, si recupera l’intera storia clinica del piccolo paziente e si fa l’esame obiettivo del cavo orale, si rileva il tono dei muscoli periorali, si guardano postura e appoggio dei piedi. Il paziente viene visto per intero, nelle sue problematiche. Si possono così allargare le basi per diagnosi e terapie. Si fa un intervento globale, che può curare patologie che altrimenti resterebbero lì dove sono e potrebbero in futuro peggiorare.

Questo approccio vede lavorare fianco a fianco i professionisti della salute. Con una visione olistica e aperta. Insomma, non si usano più solamente il trapano e le pillole. Non si prescrivono più semplicemente antibiotici. Si impara a vedere il tutto, non solo una parte.

Bio ortodonzia naturale per evitare gli apparecchi

La bio ortodonzia naturale permette di evitare i fastidiosi apparecchi che per tanti anni hanno costretto bambini/e e ragazzini/e a sopportare un ingombro, non bello neanche esteticamente. Grazie a essa, se le ossa del cranio sono collocate correttamente, e si possono muovere liberamente, non si subisce alcuna disfunzione posturale; al contrario, la disfunzione craniale diventerà disfunzione posturale causando, sintomi come cefalee, dolori muscolari, stanchezza cronica, depressione, ernia del disco, acufeni, allergie, vertigini, disturbi articolari, del sonno e dislessia.

Stop dunque alla tortura dell’apparecchio, del bite, per i bambini. Che vengono curati globalmente, che vengono studiati grazie all’intervento di più professionisti contemporaneamente, con l’odontoiatra che resta in ogni caso la figura centrale. Sappiamo quanto è delicato il rapporto bambino – dentista; meno invasivo è l’intervento, più facilmente il piccolo paziente si affiderà alle mani dell’odontoiatra. Non dovrà, nei casi di bio ortodonzia naturale, tenere fin quando è già grande, l’apparecchio odontoiatrico che ha rappresentato l’unica soluzione per tanti problemi alla dentatura fino a oggi. Il bambino ora adulto ringrazierà l’esistenza di questo nuovo modo olistico di vedere la professione di dentista. Avrà probabilmente per sempre un buon rapporto con la poltroncina del dentista, senza sentirsi spaventato, ma anzi risollevato. Proprio perché la bio odontoiatria ha anche un approccio psicologico al paziente.

Fiducia, gratitudine, denti sani, niente paura, associazione dentista – salute senza sofferenza: questi e altri saranno i sentimenti del paziente che fin da piccolo si è affidato a un bio dentista. Perché la nuova strada tracciata c’è, bisogna solo seguirla.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here